PROGRAMMA

Tutti i film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano. ​
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. 
colore-camaleonte-film
IL PUBBLICO MINISTERO LA DIFESA IL PADRE E SUO FIGLIO (2015)
Giovedì, 25 maggio                         Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 20:30

Paese: Bulgaria/Olanda/Svezia

Durata: 102’

Regia: Iglika Trifonova

Sceneggiatura: Iglika Trifonova

Fotografia: Rali Ralchev b.a.c.

Colonna sonora: Theodosii Spassov

Con: Romane Bohringer, Samuel Fröler, Izudin Bajrović, Ovanes Torosyan, Nermina Lukać, Krassimir Dokov, Igor Skvarica, Labina Mitevska, Frank Lammers, Sanne Vogel, Krijn ter Braak, Mirja Turestedt

L'Aia, Tribunale Penale internazionale per l'ex Jugoslavia. Due ambiziosi avvocati si affrontano nel processo a Milorad Krstic, accusato di aver commesso crimini di guerra nella guerra in Bosnia. Nel corso del processo diventa evidente che il perseguimento della verità e la ricerca della giustizia non sono sempre la stessa cosa.

Incontro con: Iglika Trifonova 

indimenticabile-ghena-film
Vacanzieri (2016)

Venerdì, 26 maggio                       Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 18:30

Paese: Bulgaria

Commedia 

Durata: 121’

Regia: Ivailo Penchev

Sceneggiatura: Ivailo Penchev, Bozhan Petrov, Vesel Tsankov

Fotografia: Hristo Bakalov

Colonna sonora: Georghi Strezov

Con: Aneta Sotirova, Stanimir Gamov, Kitodar Todorov, Sofia Bobcheva, Milena Avramova, Elitsa Grigorova, Vasil Banov, Ivailo Dragiev, Malin Krastev, Gerasim Georgiev - Gero

Un piccolo albergo famigliare sul mare raccoglie un gruppo di turisтi. Tutti vogliono vivere un'estate folle. Divertendosi con le avversità e trappole in agguato lo spettatore scoprirà che la felicità sta nelle relazioni con i nostri cari e non sepolta sotto la sabbia della spiaggia.

Incontro con: Vasil Banov, Malin Krastev, Gerasim Georgiev - Gero

incognita-film
Hristo (2016)

Venerdì, 26 maggio                             Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 21:00

Paese: Bulgaria

Durata: 99’

Drama

Regia: Todor Matsanov e Grigor Lefterov

Produzione: Lema Film, Grigor Lefterov, Todor Matsanov

Sceneggiatura: Grigor Lefterov

Fotografia: Nenad Boroevich

Con: Dimitar Nikolov, Dimitar Krumov, Julian Vergov, Stefan Mavrodiev, Liubomir Neikov, Dimitur Rachkov, Irina Andreeva

Hristo è un ex senzatetto che è riuscito a trovare un posto di lavoro e una casa. Farebbe di tutto per riuscire a vivere una vita normale. Nonostante l'impegno un giorno viene licenziato ed è costretto a tornare a vivere in strada. Il tempo passa, ma non riesce a trovare un nuovo lavoro. La vita diventa più dura e l’inverno lo porta ai limiti della sopravvivenza. Una notte il ragazzo sta quasi per uccidere un uomo per prendere il suo posto di lavoro. Tutto va bene fino a quando la vita lo mette davanti ad una dura scelta - salvare la vita di un amico, o perdere di nuovo il suo lavoro.

"L'efficienza di Hristo viene aiutata dall'approccio minimalista del regista, ma anche dall'uso di attori non professionisti prese direttamente dalle strade di Sofia e trasformate in satelliti della recitazione stellare di Nikolov.

Cineuropa

Incontro con: Todor Matsanov, Liubomir Neikov

incognita-film
Scimmia (2016)
 
Sabato, 27 maggio                        Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 20:30

Paese: Bulgaria

Durata: 93’

Regista: Dimitar Kotzev – Shosho

Sceneggiatura: Dimitar Kotzev – Shosho, Ivan Markov

Fotografia: Alexander Stanishev

Colonna sonora: Victor Stoyanov

Con: Alexandra Kostova, Youlian Vergov, Ana Papadopolou, Radina Borshosh, Leonid Yovchev, Radena Valkanova, Valentin Ganev

Produttori: Nayo Titzin, Dimitar Kotzev - Shosho

Production: SPOTLIGHT LTD.

Al confine tra l'infanzia e l'età adulta, quando la vita è una serie di decisioni semplici, il mondo delle sorellastre Iva e Maya sta per cambiare drasticamente. Dovranno trovare risposte alle domande che i grandi non hanno nemmeno il coraggio di fare. Riusciranno le due adolescenti prendere decisioni di vita e di morte?

Incontro con: Dimitar Kotzev – Shosho, Alexander Stanishev

The Lesson (2014)
Sabato, 27 maggio                                    Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 18:30

Paese: Bulgaria

Durata: 105’

Distributore: I Wonder Pictures

Genere: Drammatico

Regia: Kristina Grozeva, Petar Valchanov

Interpreti: Margita Gosheva, Ivan Barnev, Ivan Savov, Stefan Denolyubov, Ivanka Bratoeva

Sceneggiatura: Kristina Grozeva, Petar Valchanov

A volte la vita ci obbliga a mettere in discussione tutto ciò in cui crediamo. Nadia è una professoressa di inglese, ma, prima che la lingua e la letteratura, ai suoi studenti vorrebbe insegnare l’onestà e il rigore morale. E così, quando uno di loro viene derubato, Nadia non ammette che l’azione resti impunita ed esige che il colpevole salti fuori. Ma la scoperta di uno sfratto imminente la forzerà a cambiare prospettiva e, messa alle strette, si scoprirà disposta a tutto pur di ottenere i soldi di cui ha bisogno. Per rendersi così conto che il confine tra il giusto e l’ingiusto è meno netto di quanto potremmo credere.

Incontro con: Stefan Denolyubov

 

straniero-film
Un ponte verso Christo (2016)
Domenica, 28 maggio                             Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 17:30

 

Paese: Bulgaria

Durata: 35’

Di: Evgenia Atanasova

Regia: Lyubomir Perchev

Fotografia: Nedyalko Danov

 

Mostra “Un ponte verso Christo”, selezione di riprese amatoriali dei bulgari che hanno visitato "Il ponte galleggiante" di Christo e Jeanne-Claude e che riflette i loro incontri emozionanti con l’opera

Il racconto di Evgenia Atanasova-Teneva sull’opera “Il ponte galleggiante” di Christo e Jeanne-Claude allestita sul Lago d'Iseo è in prima persona in quanto la giornalista è stata una dei centinaia di volontari che ne hanno reso possibile la costruzione. Il documentario permette agli spettatori di scoprire più da vicino la personalità e pensiero dell'artista nato in Bulgaria con il nome Hristo Yavashev. Vengono svelati importanti particolari di retroscena della manifestazione culturale più importante europea del 2016 - dall’autore del design ai principali protagonisti di questo immenso progetto, dalla straordinaria logistica al rapporto con la regione i suoi abitanti e le esperienze dei 1.200 000 visitatori dell’opera.

Incontro con: Evgenia Atanasova

12A (2017)

Domenica, 28 maggio                             Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 18:30
 

Paese: Bulgaria

Commedia

Durata: 92’

Regia: Magdalena Ralcheva   

Sceneggiatura: Nikolay Kolev

Fotografia: Emil Topuzov

Produzione: David Varod

Con Kaloyan Minev, Anelya Mangarova, Elena Boycheva, Maria Kavardzhikova, Deyan Georghiev, Darin Anghelov, Radina Kardzhilova

Il nuovo film della regista Mardalena Ralcheva è il seguito della commedia giovanile 11A. Dopo un anno di interruzione l'insegnante Lina torna al suo posto di lavoro. Di fronte alle sfide di studenti e docenti, e senza  un vero sostegno a casa, la donna è al limite della sua resistenza psicologica e professionale.

 

Magdalena Ralcheva si laurea in regia cinematografica e televisiva presso l'Accademia Nazionale nel 2005. Fondatrice e direttore artistico dal 2013 dell'IFF  "Il tiglio d'oro" a Stara Zagora. 

Incontro con: Magdalena Ralcheva, Nikolay Kolev, Elena Boycheva

 

 

Glory (2016)
Domenica, 28 maggio                      Sala DELUXE (124 posti)
alle ore 20:30

Paese: Bulgaria, Grecia

Durata: 101'

Regia: Kristina Grozeva, Petar Valchanov
Sceneggiatura: Kristina Grozeva, Petar Valchanov, Decho Taralezhkov
Cast: Stefan Denolyubov, Margita Gosheva, Milko Lazarov, Kitodar Todorov
Fotografia: Krum Rodriguez
Produzione: Abraxas Film, Graal S.A., Screening Emotions, APORIA FILMWORKS
Supporto: Bulgarian National Film Center, Bulgarian National Television, Central Cooperative Union
Distributori: I Wonder Pictures

Tsanko Petrov, un ferroviere, trova sui binari milioni di lev e decide di consegnare l’intera somma alla polizia. Lo stato riconoscente gli dà come ricompensa un nuovo orologio da polso… che smette ben presto di funzionare. Nel frattempo Julia Staikova, responsabile ufficio stampa del Ministero dei Trasporti, perde il vecchio orologio di Tsanko. Qui comincia la disperata battaglia di Petrov per riottenere non solo il suo vecchio orologio ma la sua dignità.

Incontro con: Stefan Denolyubov